Sulle Orme di San Junipero. Il servizio del cardinale Saraiva Martins nel Serra International.

apr 28th, 2018 | By | Category: Primo Piano
Cardinale Josè Saraiva Martins Consulente Episcopale di Serra International Italia - Serraclubitalia.it

Cardinale Josè Saraiva Martins Consulente Episcopale di Serra International Italia – Serraclubitalia.it

Testimone di una Chiesa in uscita, il francescano spagnolo Junipero Serra, è stato canonizzato dal Papa a Washington il 23 settembre 2015. Missionario in Messico e poi nel territorio dell’attuale California durante il XVIII secolo, ha lasciato un esempio al quale si sono ispirati nel 1932 quattro cattolici statunitensi che erano soliti incontrarsi per discutere su problemi religiosi del momento: è nato così il movimento Serra, organizzazione di laici impegnati diffondere il cristianesimo nella società e sostenere i presbiteri, che pone il proprio lavoro sotto la protezione di Maria, madre delle vocazioni, e del santo di cui porta il nome.

Dal 2002 fino ai giorni scorsi la sezione italiana dell’associazione ha avuto come consulente episcopale il cardinale José Maria Martins, prefetto emerito della Congregazione per le cause dei santi. A conclusione del suo mandato il Serra International Italia, aggregato alla Pontificia opera per le vocazioni sacerdotali, ha voluto onorarlo con una pubblicazione che il porporato portoghese ha voluto presentare a Papa Francesco nel corso di un’udienza privata svoltasi nella mattina di giovedì 19 aprile nella Biblioteca del Palazzo apostolico. Raccoglie i messaggi riportati sui «Bellringers» (il manuale che annualmente viene spedito ai soci), i discorsi pronunciati nel corso di Foto n. 4. Il Presidente consegna prima copia del libro a Card. Saraivacongressi e le omelie tenute durante le celebrazioni liturgiche in occasione di varie ricorrenze che il cardinale dell’ordine dei vescovi ha rivolto ai serrani d’Italia e della Svizzera italiana nei sedici anni spesi – come recita il sottotitolo del libro – «al servizio del Serra e delle vocazioni».

Nella presentazione il presidente Emanuele Costa ne sottolinea in particolare «la lunga esperienza nel campo della formazione presbiterale», prima come rettore della Pontificia università Urbaniana e poi come segretario della Congregazione per l’educazione cattolica che lo ha portato «a stretto contatto con i giovani».E proprio a questi ultimi è dedicato il suo ultimo messaggio riportato nel volume – quello per l’anno 2017 – incentrato sul prossimo Sinodo che il Pontefice ha voluto dedicare alla fede ed al discernimento vocazionale delle nuove generazioni.

Fonte: L’Osservatore Romano

Tags: , , , ,

Comments are closed.