CONGRESSO NAZIONALE DI GENOVA. AVVICENDAMENTO ALLA PRESIDENZA NAZIONALE DEL SERRA INTERNATIONAL ITALIA

giu 20th, 2018 | By | Category: Primo Piano
Il Presidente Nazionale Emanuele Costa e il Coordinatore Luciano Maggi

Il Presidente Nazionale Emanuele Costa e il Coordinatore Luciano Maggi

Genova, prima sede del movimento serrano che vide la luce in Italia nel lontano 1959, è stata la città prescelta per lo svolgimento del XVI Congresso Nazionale con il quale si conclude il biennio di Presidenza del dott. Emanuele Costa. Un grande avvenimento, che ha visto una larghissima partecipazione di serrani provenienti da ogni parte d’Italia e della Svizzera Italiana che, con la loro nutrita presenza, hanno voluto dare un segno tangibile della loro vicinanza e mostrare la loro gratitudine al Presidente Costa per l’intensa attività svolta nel corso del suo mandato, assolto senza soste e in piena consapevolezza, come “servizio per il Serra”.  Un biennio ricco di avvenimenti e di soddisfazioni, che ricorderemo nel tempo e che lascia una traccia indelebile nella storia del Serra Nazionale.

Marco Bucci Sindaco di Genova

Marco Bucci Sindaco di Genova

La manifestazione, che si è svolta, in una splendida cornice di luci e di amicizia, dal 15 al 17 giugno, nella Sala Congressi del prestigioso Starhotels President, all’insegna del motto “Principi Universali e Nuovi Linguaggi”, è stata arricchita da un programma di lavoro ricco e variegato, con la partecipazione di numerosi ospiti e Autorità della Società civile, della Chiesa, delle Università, e della stampa, che hanno aderito all’invito del Presidente Costa.

Foto 3. Mons. Nicolò Anselmi Vescovo Ausiliare

Mons. Nicolò Anselmi Vescovo Ausiliare

 Il Congresso si è aperto ufficialmente venerdì 15 giugno con il saluto del Presidente Nazionale, il Dott. Emanuele Costa, e del Governatore del Distretto 70,  Avv. Nicola Ditta, ai quali hanno fatto seguito il Dott. Marco Bucci, Sindaco di Genova e Presidente dell’ANCI in Liguria, che ha portato il saluto della città ligure al Congresso, e una riflessione di S. E Mons. Nicolò Anselmi, Vescovo ausiliare di Genova e rappresentante della CEI al prossimo Sinodo dei Vescovi.

 

Foto 4. Maria Giovanna Figoli

Maria Giovanna Figoli

Dopo la preghiera iniziale di Don Marco Rapetti è stato proiettato il videomessaggio di S. E. Mons. Jorge Carlos Patron Wong, Arcivescovo messicano e Segretario della Congregazione del Clero con delega ai Seminari, che è il nuovo Consulente Episcopale del Serra International Italia. Quindi una serie di interventi di alto valore culturale, con la Prof.ssa Maria Giovanna Figoli, docente universitaria presso la Facoltà di Architettura di Genova su “Introduzione alle origini di Genova”, di Don Michele Gianola,

Foto 5. Don Michele Gianola

Don Michele Gianola

Direttore dell’Ufficio Nazionale per la Pastorale delle Vocazioni della CEI, su “Vocazioni e Cultura: nuovi linguaggi” e

Don Marco Rondonotti

Don Marco Rondonotti

del Prof. Marco Rondonotti, Sacerdote della Diocesi di Novara e ricercatore presso l’Università Cattolica di Milano per l’area pastorale Web, su “Essere naviganti saggi per un discernimento di vita al tempo del digitale”.

La visita e la cena all’Acquario, nella fantasmagorica sala dei delfini, hanno concluso questa prima parte del Congresso.
La giornata di sabato 16 giugno si è aperta con la celebrazione della Santa Messa presso la storica Chiesa, in stile neorinascimentale fiorentino, di Santa Zita, celebrata da Don Michele Gianola, e la preghiera iniziale di Don Claudio Fasulo, responsabile del servizio diocesano della Pastorale giovanile di Sanremo.

Padre Francesco Cavallini

Padre Francesco Cavallini

Hanno fatto seguito, al rientro in sede, gli interventi di Padre Francesco Cavallini, gesuita genovese, laureato in Filosofia e Teologia, particolarmente impegnato nell’annuncio della Buona Notizia ai giovani su “Parlare ai giovani nella loro crescita umana” e della dott.ssa Monica Mondo, autrice e conduttrice di TV 2000 su “Esperienze di comunicazione”.

Monica Mondo

Monica Mondo

A proseguire, dopo la pausa pranzo, le relazioni dei Governatori dei Distretti sul tema: “Iniziative di “nuovi linguaggi”: il linguaggio del “fare sapiente”. Una iniziativa ben riuscita, ricca di spunti di riflessione, che ha riscosso interesse e unanimi consensi da parte dell’uditorio.
Si è proceduto, quindi, con la presentazione del “Service Giovani” da parte del Serra Club di Sanremo, e l’intervento della Prof.ssa Rosangela Lodigiani, Docente in Scienze Politiche presso l’Università Cattolica di Milano, su “Il lavoro come linguaggio all’epoca della rivoluzione digitale”.
A seguire, la interessante relazione del Presidente Nazionale, Dott. Emanuele Costa, su “Lo stato del Serra”.

Al termine, il saluto dei serrani al Presidente Costa, a cura del Vice Presidente alle Comunicazioni, e l’intervento del Presidente Nazionale eletto, Enrico Mori, con la presentazione della sua squadra.

Di grandissimo interesse la visita guidata all’antica Chiesa del Gesù, altissima espressione di un barocco opulento, dove è stato possibile ammirare straordinarie opere pittoriche di artisti italiani, quali gli affreschi dei fratelli Giovanni e Giovan Battista Carlone, le tele raffiguranti “La strage degli innocenti” di Giovanni Battista Merano, “La fuga in Egitto” di Domenico Piola e “L’Assunzione” di Guido Reni, ma soprattutto la “Circoncisone di Gesù” e “Il miracolo di Sant’Ignazio” del grande Rubens.

A conclusione, la cena di gala, nella prestigiosa Sala della Borsa, messa gentilmente a disposizione

Passaggio del distintivo

Passaggio del distintivo

dalla Camera di Commercio di Genova. Una sala elegantemente preparata per le grandi occasioni, gremita di soci, amici e simpatizzanti dove, in una atmosfera di grande solidarietà, si è proceduto allo scambio del distintivo tra il Presidente uscente, Emanuele Costa, e il nuovo Presidente, Enrico Mori, nel classico cerimoniale che si ripete in questa particolare circostanza ogni due anni. Una cerimonia sobria, come è nello stile del Serra, perché il passaggio del distintivo, pur essendo occasione di festa, è un momento solenne che segna un cambiamento nella guida del Serra Italia, nel segno della continuità della nostra missione serrana.

 Il Congresso ha avuto termine domenica 17 giugno, con la partecipazione alla Santa  Messa, presso la Chiesa di Santa Zita, celebrata da Mons. Marco Doldi, Vicario Generale in rappresentanza di S. Eminenza Cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo metropolita di Genova.

Una visita turistica di Genova Antica è stata la conclusione di questa terza ed ultima giornata.

Cosa dire a commento di questo Congresso Nazionale. Solo poche righe per rimarcare che è stato un Congresso perfettamente riuscito, con momenti di grande commozione, espressione di una Associazione proiettata con grande impegno e sinergia verso il futuro, con le sue sfide sempre più impegnative, soprattutto verso i giovani, e per questo ancor più stimolanti, nel solco della tradizione serrana. Un Congresso di qualità che ha chiamato tutti a raccolta perché, è bene sottolinearlo, solo con la partecipazione attiva di tutti potremo perseguire un percorso di crescita e di miglioramento, in un momento particolarmente difficile per la Chiesa e per le Vocazioni.

 

Cosimo Lasorsa

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.